Una nuova specie del genere Halbherria Conci & Tamanini, 1951 del massiccio del Monte Baldo e considerazioni sulla “barriera” biogeografica della Valle dell’Adige (Coleoptera Cholevidae Leptodirinae)

Abstract

Nel presente lavoro viene descritta Halbherria carlini nuova specie del massiccio del Monte Baldo, appartenente ad un genere di Cholevidae leptodirinae finora noto del settore delle Prealpi Venete compreso tra i fiumi Brenta e adige. La scoperta di Halbherria sul M. Baldo riapre la discussione sul ruolo di “barriera” della Valle dell’adige, che potrebbe essere stata superata da parte dei precursori di alcuni taxa alla fine del Pliocene, comunque anteriormente alle glaciazioni pleistoceniche, quando l’assetto idrografico della valle era diverso dall’attuale.

Dimensions

Altmetric

PlumX Metrics

Downloads

I dati di download non sono ancora disponibili
Pubblicato
2017-12-21
Info
Fascicolo
Sezione
Articoli
Parole chiave:
Cholevidae, Leptodirinae, new species, taxonomy, biogeography, Adige Valley.
##article.stats##
  • Abstract views: 471

  • PDF: 139
Come citare
Vailati, D. (2017). Una nuova specie del genere Halbherria Conci & Tamanini, 1951 del massiccio del Monte Baldo e considerazioni sulla “barriera” biogeografica della Valle dell’Adige (Coleoptera Cholevidae Leptodirinae). Bollettino Della Società Entomologica Italiana, 149(3), 105-118. https://doi.org/10.4081/BollettinoSEI.2017.105