Nuovi dati sui Coleotteri Tenebrionidi della città di Roma (Coleoptera Tenebrionidae)

  • Simone Fattorini | simone_fattorini@virgilio.it Azorean Biodiversity Group (ABG, CItA-A) e Portuguese Platform for Enhancing Ecological Research and Sustainability (PEERS), Departamento de Ciências Agrárias, University of the Azores, Rua Capitão João d’Avila, Portogallo.
  • Boris Porena Cantalupo, Italia.
  • Francesca Bernardini Forano, Italia.
  • Andrea Di Giulio Dipartimento di Scienze, Università degli Studi Roma Tre, Italia.

Abstract

Per la città di Roma erano state finora segnalate con certezza 45 specie di tenebrionidi. Lo studio di materiale raccolto tra il 1940 e il 1950, ma precedentemente non esaminato, ha permesso di evidenziare la presenza in passato di tre ulteriori specie. tali dati suggeriscono che l’estinzione di tenebrionidi a Roma abbia coinvolto più specie di quante fosse stato possibile accertare in precedenza a causa della scomparsa “precoce” di specie già rare e di difficile raccolta, e pertanto non presenti nel materiale già noto. Indagini recenti, inoltre, hanno consentito di confermare una specie la cui presenza era stata considerata dubbia. Infine, sono riportati dati su ulteriori 25 specie già note con certezza della città.

Dimensions

Altmetric

PlumX Metrics

Downloads

I dati di download non sono ancora disponibili
Pubblicato
2014-12-15
Info
Fascicolo
Sezione
Articoli
Parole chiave:
Drakling beetles, Extinction, Rarity, Urban ecology
##article.stats##
  • Abstract views: 423

  • PDF: 455
Come citare
Fattorini, S., Porena, B., Bernardini, F., & Di Giulio, A. (2014). Nuovi dati sui Coleotteri Tenebrionidi della città di Roma (Coleoptera Tenebrionidae). Bollettino Della Società Entomologica Italiana, 146(3), 137-142. https://doi.org/10.4081/BollettinoSEI.2014.137